Progettare un pavimento in resina

I pavimenti in resina sono composti da miscele di silicatiinorganici naturali, inerti speciali di diversa durezza egranulometria ed altri componenti che, volta per volta, si richiedono a secondo del campo di applicazione previsto.
Generalmente lo spessore complessivo dei vari strati si aggira attornoai 3- 4 millimetri, il che evita gravosi lavori di rettifica eraccordo del preesistente (infissi ecc.).
I pavimenti in resina ottimi per gli ambienti interni, si sono ultimamente arricchiti di soluzioni atte alla realizzazione di viali esterni pedonabili e carrabili fortemente caratterizzati da inserti in materiale naturale.
Il pavimento in resina non è un pavimento prefinito, che viene semplicemente posato in opera mediante l'assemblaggio di pezzi come le mattonelle in ceramica o i listelli di parquet. Ilpavimento in resina proprio per la sua particolare modalità di posa in opera va progettato prefiggendosi l'obiettivo di riuscire a trovare una soluzione tale da soddisfare le esigenze estetiche e prestazionali richieste dal committente.
Quando si progetta un pavimento in resine bisogna valutare una serie di aspetti che poi ci permetteranno di individuare la soluzione migliore. Vanno quindi analizzate le prestazioni che il sistema deve avere in termini di resistenze chimico-fisiche, in termini di aspetto estetico ed inoltre bisogna studiare il tipo di supporto su cui dovrà essere applicato.
A fronte di tutte queste considerazioni si potrà iniziare aprogettare il pavimento in resina. Questo tipo di pavimento ci permette di creare una superficie che possiamo definire monolitica, infatti questo non prevede la presenza di giunti o fughe che talvolta compromettono l'uniformità della superficie.

Vantaggi dei pavimenti in resina

Il pavimento in resina è poco diffuso nelle nostre abitazioni, in realtà il suo scarso utilizzo è essenzialmente legato al fatto che non se ne conoscono le reali caratteristiche, che fanno di questo pavimento un sistema facile, pratico ed economico per rivestire i propri pavimenti.
Molte persone, in occasione della ristrutturazione del proprio immobile, rabbrividiscono all'idea di dover cambiare il tanto amato pavimento in marmettoni o il vecchio bollettonato di marmo.
Inoltre le tante odiate fughe presenti nelle pavimentazioni moderne scoraggiano chi deve mantenere il pavimento sempre pulito ed efficiente.
Molti sono i casi in cui si desidera poter inserire nel pavimento inserti in legno per potersi raccordare al parquet presente in altri ambienti.
Per non parlare delle difficoltà di incollare un nuovo pavimento su quello preesistente (occorre registrare gli infissi con lamature, verificare il sottofondo ecc.).
Oggi fortunatamente questi inconvenienti si possono superare grazie ai pavimenti in resina che racchiudono tutte le caratteristiche che si richiedono ad un pavimento moderno e cioè:
Facile pulizia
Resistenza;
Facile manutenzione;
Grande versatilità;
Colorazioni personalizzate;
Finiture di vario tipo (lucide, satinate, opache, con inserti vari dalle sabbie ad oggetti);
Integrazione con altri materiali (legno, cotto ecc.);
Carattere monolitico ed uniforme;
Velocità di posa in opera;
Costi ragionevoli.
Gli effetti decorativi che si possono ottenere con un pavimento in resina sono molteplici e variano in funzione alle esigenze del committente e alla scelta dei materiali.
E' possibile infatti realizzare un pavimento in resina con effetto spatolato, nuvolato, monocromatico, riflettente come uno specchio, opaco ecc...
Queste resine poi potranno essere trattatte con delle finiture trasparenti protettive che sono in grado di far variare la brillantezza della superficie trattata facendola passare da lucida ad opaca, ruvida o liscia, inoltre le resine sono facilmente colorabili quindi permettono di dare ampio sfogo alla fantasia.
Questo tipo di pavimento risulta idoneo per qualsiasi destinazione, ha una buona durabilità nel tempo ovviamente se manutenuto con cura.
Le resine non necessitano di prodotti particolari per la loro pulizia, poiché la lorosuperficie impermeabile non gli permette di assorbire alcun tipo di sostanza.
Infatti i pavimenti in resina vengono considerati i più igienici in assoluto, perchè l'omogeneità della sua superficie che non presenta nè fughe nè fessure comporta una maggiore rapidità nella pulizia e un'igiene superiore rispetto ad ogni altra superficie. Questa pavimentazione costituisce un'ottima protezione contro muffe, umidità e agenti batterici.
Un altro aspetto importante di questa tipologia di pavimento è il suo essere inodore, e atossico. Inoltre un pavimento in resina può essere riportato allo stato originale con pochi e semplici passaggi, senza dover ricorrere al completo smembramento, questo aspetto è importante poiché comporta solo piccole spese per il ripristino ed infinite possibilità di rinnovo.

pavimenti stone spray
STONESUD di NICASTRO DANIELE & C sas | 23/B, Via Bouganvillea - 95041 Caltagirone (CT) - Italia | P.I. 04181870876 | Tel. +39 0933 1940117   - Cell. +39 334 1201832 | info@stonesud.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy